Magazine

imparare-inglese-podcast

Se siamo studenti di inglese, sappiamo che nella nostra vita quotidiana può accadere raramente di ascoltare un madrelingua parlare, al di fuori delle ore di lezione. Ma sappiamo anche che l’ascolto è una parte fondamentale del nostro percorso di apprendimento, perché ci permette di acquisire familiarità con i suoni dell’inglese e anche con il suo vocabolario.

I podcast in lingua inglese possono essere un’ottima occasione, quindi, per migliorare la nostra comprensione orale, arricchire il nostro lessico di nuove parole e imparare qualcosa in più su argomenti che ci interessano, a partire proprio dalla lingua inglese.

I podcast hanno conosciuto negli ultimi anni una diffusione senza precedenti, accompagnata da un aumento della varietà e della qualità delle produzioni. Rispetto alla radio tradizionale, che è legata a un canale preciso e a un tempo definito, i podcast hanno il vantaggio che possono essere ascoltati in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo. In viaggio in treno, in autobus o in macchina, a casa mentre si cucina o si fanno le pulizie… Ognuno di questi momenti, per lo studente, può diventare una perfetta occasione di apprendimento e approfondimento.

L’offerta è vastissima e i podcast sono di solito disponibili sulle piattaforme più conosciute: Apple Podcasts, Spotify, Deezer, Anchor.fm, Spreaker solo per nominarne alcune. Esistono poi diverse app gratuite per Android e iOS che consentono di abbonarsi ai podcast e ricevere i nuovi episodi direttamente sul proprio smartphone (come Pocket Casts, RadioPublic, PodBean e molte altre).

E per quel che riguarda i contenuti? Possiamo cominciare con podcast utili per approfondire direttamente la conoscenza dell’inglese, come alcune produzione della BBC. The English We Speak, per esempio, spiega il senso e l’uso di espressioni e parole correnti in puntate settimanali di circa tre minuti. Se invece vogliamo seguire l’attualità con servizi dedicati a chi impara l’inglese, possiamo ascoltare Learning English News Review, 10-12 minuti settimanali per essere aggiornato sulle notizie del momento. Per ripassare le regole studiate a lezione, c’è 6 Minutes Grammar, brevi approfondimenti per esplorare vari aspetti della grammatica.

Se invece preferiamo esplorare argomenti di nostro interesse, dalla tecnologia al giardinaggio, dalla cucina alla filosofia, dall’attualità al dibattito politico: ce ne sono davvero per tutti i gusti, basta fare ricerche tematiche sulla nostra piattaforma preferita per trovare contenuti adatti alle nostre esigenze.

Non solo: ascoltare podcast prodotti nei diversi paesi anglofoni può essere anche un modo per allenare il nostro orecchio a riconoscere accenti e provenienze, magari partendo da programmi e podcast di NPR (Stati Uniti) oppure curiosando tra gli show radiofonici proposti dall’australiana ABC.

Ascoltare podcast in inglese può quindi essere un modo divertente per approfondire con percorsi individuali le conoscenze che apprendiamo seguendo i corsi di British Schools.